Wedding si, ma con passione

Si parla sempre di Wedding Planner, Wedding Photographer, hairstylist e make up artist specializzati nel settore del wedding. Ogni giorno, alla parola “wedding”, sul motore di ricerca ci sono talmente tante voci di corsi oppure di fiere alle quali poter partecipare. Ad oggi, però, non esiste ancora una competenza oppure una figura capace di identificare il Social Media Manager specializzato nel settore del wedding.

Io sono un Wedding Social Media Manager (un nome un po’ lungo ma è solo per rendere l’idea).

Non vi nego che sono sempre stato alla ricerca di corsi oppure master capaci di soddisfare le mie esigenze non solo da un punto di vista professionale ma anche e soprattutto personale. Amo il settore del wedding e poter coniugare lavoro e passione sarebbe stato fantastico.

“Specializzati nel settore del wedding” oppure “Come e cosa pubblicare?”

Di domande ce ne sono tante alle quali poter rispondere. Ma caro Wedding Planner oppure stilista, perché devo darti una soluzione quando potresti assumermi direttamente?

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di questa figura professionale che possono giovare al tuo operato.

#1 La passione muove ogni cosa

Ti puoi specializzare in qualsiasi settore, puoi avere attestati e seguire tutti i seminare di questo mondo. Ma quando un post è stato scritto solo ed esclusivamente per il “dover fare” si nota subito. Le parole che descrivono una foto o un titolo ad un video devono esprimere il lato emozionale e non solo il lato tecnico.

#2 Il target non è solo la sposa, non lo dimenticare!

Un social media manager devono deve definire il target al quale mirare. Si pensa spesso che sia la sposa che presa da uomo stato emozionale particolarmente fragile e disperatamente immersa nei preparativi del proprio matrimonio, si possa affascinare per qualsiasi cosa. Ricordate che anche la mamma, la suocera e anche il fidanzato (ricordiamo che anche lui è uno dei protagonisti di quel giorno), sono persone e come tali devono avere una visione ben chiara del matrimonio. Indi per cui anche loro devono poter leggere post e sognare quel giorno.

#3 Fonte di idee, racconti d’amore

E’ parte della squadra e come tale deve esprimere le proprie idee. Darà un valore in più alla tua attività e ti aiuterà a rinnovare la tua azienda con eventi. Il lato aggiunto è che il social media manager, in questo caso, potrà raccontare come un libro delle fiabe, ciò che sta accadendo. Tra parole e un’immagine, scelta accuratamente, si racconterà l’amore.

Ad ognuno il suo mestiere, ad ognuno la propria passione. Io oltre alla moda e al food, ho scelto il wedding. Sarà che quando sono seduto in prima fila ad una sfilata mi emoziono. Sarà che quando tocco un abito bianco sento la delicatezza e i sogni d’amore che fanno commuovere. Sarà che non desidero altro che sposarmi con l’amore della mia vita. Ma io credo in questo settore perché dà la possibilità di sognare. Regala speranze meravigliose non solo a chi legge il post ma anche a chi lo crea.

Ogni professionista regala il proprio talento in un giorno così importante quale il matrimonio. Sarà compito del social media manager far convergere tutte queste competenze e raccontare tra riso bianco e petali di rose tutto l’amore che sta nascendo.

Lo so, ho scritto tante cose con “il cuore nello zucchero”. Ma sono pur sempre un romanticone.

PiQuadro, accessori per un business man

Dare valore ad un brand, come si fa?

Quando lavoriamo per un’azienda, soprattutto quando si parla di abbigliamento e fashion, ci viene chiesto di dare maggior valore ad un articolo rispetto ad un altro. Nuovi arrivi, new collection, novità del mese, promozioni per i clienti.

Shooting fotografico e comunicazione vincente

A noi della Uni Agency Communication, non piace riprendere lavori o grafiche dalle pagine di aziende e riproporle sulle pagine aziendale di cui siamo amministratori. E’ importante che ogni azienda rispetti la propria immagine e la propria identità. Per questo ci divertiamo a realizzare servizi fotografici in linea con il lavoro che stiamo facendo ma soprattutto con la comunicazione che stiamo divulgando. Organizziamo, così, un servizio fotografico ed un’ottima comunicazione, facile e veloce. Fotografo, make up, stylist ed il gioco è fatto. I modelli sono pronti a rispecchiare il mood che abbiamo scelto per quel brand.

PiQuadro, accessori per un business man

Uno degli ultimi brand proposti dello store Fratinardi è PiQuadro. L’azienda famosa sul territorio italiano e non solo, ha dimostrato anche quest’anno di essere leader nel settore del personal business aiutando imprenditori e amanti dei trend del momento a stare al passo con la moda.

Tracolle, marsupi, borse e zaini, questi e tanti altri accessori capaci di completare l’outfit dell’uomo con serietà ed eleganza. La vita professionale è sempre più frenetica e ciò che un business man deve portare con se è sempre fuori comodità. Per questo i vari scompartimenti delle borse PiQuadro permettono di inserire al loro interno laptop, agende, libri e così via.

Fratinardi ti dà questa possibilità, vivere al meglio questa particolare attenzione per la comodità e versatilità. Con PiQuadro la vita frenetica e piena di impegni non è mai stata così facile da vivere.

Photographer – Clemente Donadio | Model – Raffaele Scocozza | Backstage – Stefania Bove

Roma tra stupore e nuovi progetti

La prima sensazione, guardandoci negli occhi, è stata quella di stupore misto a soddisfazione per i traguardi raggiunti. Eravamo su un treno per Roma per una trasferta lavorativa che fino a pochi mesi fa sembrava impensabile. Noi due, giovani ma non troppo, con esperienze diverse ma altrettanto formative alle spalle, ci ritrovavamo finalmente nella direzione giusta.

Era una bellissima giornata e Anna ci ha accolto col sorriso. Anna gestisce lo store di Afra, un piccolo gioiello nel cuore di Roma, a pochi passi da piazza di Spagna e Fontana di Trevi. Molti articoli, borse e calzature selezionate con cura e disposte in un ordine perfetto ma non noioso. In bella esposizione la nuova proposta Plinio Visonà, fiore all’occhiello del negozio, unico a disporre di una tale collezione.

E noi, incantati ma anche concentrati sul da farsi, abbiamo iniziato il giro di ricognizione, scattando e filmando con disinvoltura. Il via vai all’interno dello store era intenso, segno del successo di un piccolo angolo di meraviglie che non ha nulla da invidiare ai colossi dei negozi un po’ più in là.

Dopo aver raccolto il materiale necessario e aver chiacchierato con Anna dei progetti futuri, una piccola ma sempre piacevole passeggiata per le strada romane non poteva mancare. Con tanto di amatriciana!

Stanchi ma soddisfatti, siamo rientrati nella nostra Salerno convinti che questi siano i primi passi di un lungo percorso insieme.